Direttivo Nazionale allargato del 10 giugno 2012

logo_small

RONCIGLIONE – SEDE NAZIONALE DI AK – 10 GIUGNO 2012

il giorno 10 giugno alle ore 9,30 si è riunito il direttivo allargato per discutere i punti all’OdG della convocazione del 21 maggio u.s.

Sono presenti : Ennio La Malfa; Alberto Gioffrè; Teresa Gagliardi; Fabio Scalzini; Bernardo Finocchi; Carlo Sacchettoni; Paolo Viale; Carmen Carrillo; Jessica Bori; Edoardo Aprea; Simone Carillo; Francesco Veneziano
Risultano assenti giustificati: Beatrice Cantieri; Giorgio Meroni; Ezio Sina; Roberto Minervini, Franco Floris.
Teresa Gagliardi è incaricata di redigere il verbale.

Il presidente inizia l’esposizione del primo punto riguardante l’assemblea nazionale che si è tenuta a Ricadi Vibo Valentia. Esprime al responsabile della sezione di Vibo Valentia, Franco Dario Giuliano, un vivo ringraziamento per l’organizzazione delle giornate ed il lavoro svolto per l’Associazione, i membri del direttivo concordano.

2° punto è urgente completare la raccolta dei dati di aggiornamento della situazione degli iscritti e delle sezioni nonché l’elenco delle attività svolte da inviare al Ministero dell’Ambiente. La situazione è estremamente delicata anche a seguito della denuncia del Codacons nei confronti del Ministero sul riconoscimento delle Associazioni. I membri del direttivo si impegneranno a far pervenire nel più breve tempo le informazioni richieste.

3° sta prendendo corpo l’iniziativa lanciata nei giorni scorsi di creare l’albo dei professionisti di Accademia KRONOS ; Meroni ha creato un sistema per cui è semplice inviare i dati e per l’associazione tenere costantemente aggiornato l’albo. Sul punto si è deciso che i soci che chiedono l’iscrizione dovranno fornire il curriculum e la documentazione attestante il possesso dei titoli questo a garanzia dell’associazione e della serietà dell’iniziativa. Il presidente comunica che l’albo sarà trasmesso ufficialmente a tutte le Istituzioni pubbliche – comuni regioni province ecc. – affinché possano avvalersi degli esperti in assenza di professionalità interne. Collaboreranno con Meroni Scalzini e Carrillo.

4° l’iniziativa di un turismo culturale e intelligente avviata dal presidente per rilanciare il settore del turismo in Italia sta suscitando un notevole interesse. La RAI ha voluto approfondire l’argomento ed ha deciso di inserire l’informazione nella trasmissione UNO Mattina. Union Contact sta elaborando il settore grafico e si occuperà della comunicazione. Il direttivo approva la proposta di affidare ad Ezio Sina il coordinamento dell’iniziativa.

5° sulla proposta di Minervini di creare una figura di “ispettore” per la verifica delle attività delle sezioni di AK il direttivo decide di delegare il controllo ai responsabili regionali di AK.

6° per la campagna di tesseramento all’associazione si propone di riprendere e rilanciare l’iniziativa di “Bosco Italia” attraverso un camper che raggiunga i Comuni Amici di “Un Bosco per Kyoto”. I comuni dovranno aiutare gli organizzatori nel progetto e consentire in aula apposita di effettuare il corso per le”Sentinelle dei Boschi”. Il direttivo decide di incaricare Gabriele La Malfa di contattare i comuni per verificare la disponibilità. Questa iniziativa è stata ripresentata al MIPAF i funzionari contattati stanno verificando la possibilità di finanziamento intanto si può cominciare ad organizzare l’iniziativa.

7° il direttivo decide di incaricare Fabio Scalzini per la missione in Germania che dovrà inaugurare la sezione di AK ; Scalzini sarà accompagnato dal socio Babbino che vive a Francoforte.

8° a fine giugno parte il gruppo di esperti di biologia marina per Tromso in Norvegia per studiare il fenomeno della moria di pesci. Per dare risalto all’iniziativa una squadra di sportivi sarà presente negli stessi giorni per partecipare alla maratona”del Sole di Mezzanotte”. Sull’argomento Paolo Viale ha illustrato l’iniziativa che la sezione di Torino – di cui è responsabile – ha concluso nei giorni scorsi; la squadra di pallavolo nazionale ha inserito tra i suoi sponsor AK, senza chiedere pagamenti per cui durante le partite ci sarà lo striscione di AK. Il direttivo si congratula con Paolo Viale per il successo della sua iniziativa.

9° il gruppo di danzatori indios contattati dalla poetessa Teofilo che avrebbe dovuto rappresentare AK al Summit di Rio ha avanzato richieste economiche troppo esose per le finanze di AK per cui si è stati costretti a rinunciare.

10° le sezioni di AK di Napoli e Caserta sono state ammesse nell’iniziativa “Il verde che non ti aspetti” della regione Campania; per questa manifestazione sono previsti due spettacoli musica ambiente al bosco di Cuma si decide di delegare Bernardo Finocchi per l’organizzazione; Carmen Carrillo e Andrea Aprea sono i coordinatori delle due giornate di educazione ambientale per bambini accompagnati dalle famiglie nella cipresseta di Fonte Greca Carmen Carrillo illustra ampiamente le peculiarità del bosco. Bernardo Finocchi illustra al direttivo la sua attività per creare una sezione di AK in Polonia ed il direttivo approva di delegare Finocchi ad organizzare una manifestazione per l’inaugurazione della sezione in Polonia.

11° il direttivo incarica Teresa Gagliardi di seguire ed organizzare il progetto su ambiente e salute in collaborazione con medici per l’ambiente.

12° per la comunicazione: far ripartire il giornale di AK è stato incaricato il socio Franco Perlotto e per SOS ambiente Carlo Sacchettoni. Sacchettoni illustra le possibili soluzioni che possono consentire di riprendere le trasmissioni che nel passato hanno avuto un grande rilievo. E’ necessario almeno trovare le risorse per i costi di edizione per la produzione dei filmati; si potrebbe anche lanciare un concorso e raccogliere filmati amatoriali. Sul punto il direttivo discute sull’importanza di migliorare il sito di AK e di tenere aggiornata la pagina di face book – incarico peraltro già svolto egregiamente da Paolo Viale -. Sacchettoni individua anche i temi su cui dovranno essere raccolti i filmati : flora, fauna, ricerca, economia, energia, agricoltura, rifiuti, nuove tecnologie, ecc.

13° sulla campagna frutta nelle scuole, ormai quasi conclusa, Teresa Gagliardi informa il direttivo delle difficoltà economiche che quest’anno hanno riguardato sia il taglio delle risorse che l’attività delle visite nelle fattorie didattiche. Quest’ultima attività – per il costo dei bus e degli ingressi alle fattorie – ha, di fatto, quasi azzerato il margine economico che doveva rimanere all’associazione. Per il prossimo anno ancora non si è in grado di sapere se l’incarico sarà affidato ad Union in quanto il bando non è stato ancora pubblicato.

Alle ore 13,30, esauriti tutti gli argomenti all’OdG il Presidente dichiara chiusa l’Assemblea.

Verbale redatto da
Teresa Gagliardi