I° DIRETTIVO NAZIONALE DELL’8 MAGGIO 2014

logo_small

RONCIGLIONE 8 MAGGIO 2014 – SEDE DI AK ORE 15

VERBALE

Alle ore 15 presso la Sede di AK di Ronciglione sono riuniti tutti i membri del nuovo Direttivo composto da: Bernardo Finocchi; Ennio La Malfa; Roberto Minervini; Carlo Sacchettoni; Oliviero Sorbini, con la presenza come osservatore esterno: Alessandro Elia.
Viene analizzata la difficile situazione finanziaria di AK e Carlo Sacchettoni si fa promotore di organizzare, entro la settimana entrante, un incontro con un importante personaggio del mondo dello spettacolo che potrebbe finanziare alcuni progetti di AK.
Si è passati subito alle nomine in seno al Direttivo:

Vicepresidente: Bernardo Finocchi – Segretario: Carlo Sacchettoni

Per i Revisori dei Conti: Teresa Gagliardi, Giorgio Meroni, Fabio Scalzini. Come eventuale sostituto: Carlo Santoro.

Come coordinatore delle Guardie Ambientali di AK, viene nominato: Franco Celeste

Viene autorizzata l’istituzione della Segreteria di presidenza che, secondo il Direttivo, dovrà avere solo il compito di sostenere il Presidente nello svolgimento delle pratiche associative.
Vengono analizzate le iniziative approvate già nell’assemblea nazionale. Sul nuovo giornale online di AK pertanto viene nominato Direttore Carlo Sacchettoni e come redazione: Alessandro Elia e Gabriele La Malfa. Visto che ci sono costi da sostenere per la registrazione in tribunale del giornale, è stato proposto di chiedere ad ogni sezione un piccolo contributo (da € 20 a 30). Chi contribuirà alle spese potrà in futuro gestire spazi all’interno del giornale per fatti e proposte di interesse locale.

Per un Bosco per Kyoto a Verona sono stati incaricati: Bernardo Finocchi, Ennio La Malfa e Oliviero Sorbini.

Per il raduno nazionale delle Guardie Ambientali sono stati incaricati di organizzare l’evento: Franco Celeste e Ennio La Malfa. Luogo del raduno il Lago di Vico, il periodo: l’ultima settimana di settembre o la prima di ottobre 2014.

Per la trasmissione TV SOS Ambiente sono stati nominati: Carlo Sacchettoni, Roberto Minervini e Oliviero Sorbini.

Per l’iniziativa della staffetta ecologica Trapani – Bolzano sono stati incaricati: Paolo Coppari, Gabriele La Malfa e Ciro Silvestri.

Ci si è soffermati sulla possibilità di organizzare qualche importante evento nell’ambito della Fiera di Verona, visto che gli amministratori delegati dell’ente fiera sponsorizzeranno Un Bosco per Kyoto. Minervini e Sorbini si sono dichiarati disponibili a collaborare. La Malfa tra qualche giorno dovrà andare a Verona per gli accordi su Un Bosco per Kyoto, in quella sede sonderà la possibilità di organizzare una sorta di “Ecomondo” all’interno degli spazi fieristici.

Circa i rapporti per creare un polo di interesse reciproco tra la Bolivia ed AK è stato chiesto a La Malfa di cercare di giungere ad un accordo ufficiale e definitivo con il governo boliviano, al fine di non vederci sfumare quest’importante opportunità di collaborazione sul Litio. La Malfa ha garantito che entro qualche giorno cercherà di chiudere l’operazione con l’ambasciata boliviana a Roma.

Bernardo Finocchi ha spiegato nei dettagli cos’è Natasumba e i benefici che potrà avere AK appena questa nuova disciplina fitness si sarà divulgata in Italia e in altri Paesi europei.

Si è passati a valutare la possibilità di recuperare i 76.000 euro di frutta nelle scuole 2012. Oliviero Sorbini, che è direttamente coinvolto per i noti fatti, ha chiarito che non ci sono speranze per recuperare l’intera somma, semmai in futuro si potrà contare su qualche “parte”. Circa il saldo di frutta nelle scuole 2013 provvederà ad interessarsi al più presto con Unionprinting, la società che deve ancora saldarci.

Alessandro Elia ha presentato al Direttivo il nuovo portale di AK che può consentire di far entrare all’associazione qualche euro. In particolare per la piattaforma dei corsi online. Al momento è disponibile un corso completo sulla comunicazione in ambito ambientale. A breve ci saranno altri corsi in rete.

Roberto Minervini ha proposto di attivare una sorta di ufficio virtuale dove tramite skype ci si possa sentire spesso. La proposta è stata approvata e sarà Alessandro Elia a realizzarla. Carlo Sacchettoni ha proposto di individuare a Roma un ufficio autonomo di AK. Questo perché per l’associazione sarebbe di maggiore visibilità rispetto a Ronciglione. Minervini a tal proposito ha detto che ci sono delle possibilità e, quindi, si è fatto promotore per trovarlo.

Tutte i punti che non sono stati analizzati ed approvate in questo primo Direttivo, vengono spostate al prossimo.

Alle ore 18,30 viene dichiarata chiusa l’assemblea. La prossima appena si avranno notizie più concrete sull’accordo con Verona sia per Un Bosco per Kyoto sia per iniziative all’interno dela Fiera di Verona.

VISTO E LETTO DAL DIRETTIVO IL PRESENTE VERBALE E’ APPROVATO