Relazione finale verbale assemblea nazionale di Accademia Kronos 2007

logo_small

PAESTUM 28 – 29 APRILE 2007

PARTECIPANTI IN QUALITA’ DI REFERENTI TERRITORIALI IN ORDINE DI ARRIVO.

Filippo Zullo (Sicilia), Vito L’Erario (Basilicata), Fabrizio Drago (Lazio – Fiuggi), Demetrio Rosace (Calabria), Alberto e Alessandro Gioffrè ( Reggio Calabria), Ennio La Malfa (Lazio – Ronciglione), Luigi Antonazzo (Puglia – Lecce), Domenico Sorrentino ( Campania ), Carmine Ricciardi (Salerno), Corrado e Anna Cosimi ( Lazio), Dario Urselli (Liguria), Giorgio Meroni (Lombardia), Francesca Intini (Calabria), Pasquale Casciello ( Benevento), Massimiliano La Malfa (Piemonte), Carlo Attilli (Puglia -Bari), Giuseppina Catino (Puglia – Bisceglie), Elisabetta Scherza (Bari), Ciro Silvestri (Napoli), Lorena Vasquez (Sicilia), Giancarlo Armenia (Roma), Ricchi Cesare ( Marche – Agugliano), Fede Lucilla (Marche), Ezio Sina (Roma), Giulio Signorelli (Lazio – Viterbo), Vittorio Ercolessi (Marche -Pesaro), Michele Carannante (Roma), Esposito Patrizia (Salerno), Francesco Paolo Tarantino ( Abruzzo – Pineto), Ruggiero Raffaele ( Puglia – Campania), Raffaele Antonino (Campania – Capaccio), Titty Palladino (Bari), Attilio Piazzi ( Sorrento), Franco Nicodemi (Avellino).
******
NOMINATI PRESIDENTI DI ASSEMBLEA: Domenico Sorrentino e Giulio Signorelli

 RELAZIONI E DELIBERE

Il Presidente di AK, Ennio La Malfa, ha aperto i lavori leggendo il Decreto del Ministro dell’Ambiente che ufficialmente riconosce Accademia Kronos come organizzazione ambientalista di utilità pubblica. Accademia Kronos così è stata inserita nel Consiglio Nazionale dell’Ambiente. A questo punto si sono aperte ufficialmente le candidature per essere inseriti nella terna da presentare al Ministro dell’Ambiente perché venga scelto un membro di AK per il CNA. Tutti i presenti all’Assemblea hanno così ricevuto le schede nelle quali esprimere liberamente i tre nomi per il CNA.
Il Presidente ha continuato relazionando sull’attività 2006, soffermandosi sulle iniziative più significative: Un Bosco per Kyoto con la manifestazione finale al Campidoglio, Parchi Vivi, i corsi sull’Attuazione del Protocollo di Kyoto, le escursioni scientifiche all’estero e in Italia. Nella sua relazione il Presidente ha lamentato l’endemica difficoltà finanziaria in cui l’Associazione si trova da anni, aggravata purtroppo dalla mancanza di sostegno economico nel 2006 dal Ministero dell’Ambiente (in passato il Ministero contribuiva sempre con 30.000 euro).
Per il 2007 si è parlato della svolta di Accademia Kronos che, grazie al riconoscimento del Ministero, si apre ad azioni più determinate e serie. “Basta, è stato detto, all’approssimazione e all’ecologia da salotto o da boy scout, è necessario voltare pagina e affrontare le nuove sfide, non ultima quella climatica, con impegno serio e competente. Le sezioni che non staranno a questa nuova impostazione potranno tornare a casa”. Si è preso atto del successo di AK Basilicata che è riuscita a bloccare l’eolico selvaggio e a contrastare piani di taglio boschivo sul Pollino. Circa Vivere il Mare il Presidente si è complimentato con le sedi periferiche che hanno prontamente risposto e dimostrato la loro efficienza nell’organizzare localmente gli incontri con le scuole. E’ stata presentata la nuova TV-Web “eVillage” in cui Accademia Kronos ha già un suo spazio. Michele Carannante, Direttore di questa TV, ha proposto alle sezioni di AK di produrre materiale da inserire nel palinsesto di “eVillage”.
Circa il rischio ondate di calore si è deciso di attivarsi, almeno per quest’anno, con i propri associati, consentendo loro di poter trovare rifugio, in caso di emergenza climatica, in tre zone individuate da Franco Perlotto nelle valli alpine e in Svezia. Gli sviluppi saranno resi noti al più presto entro la fine di maggio.
Il Presidente Ennio La Malfa ha riferito che il 28 giugno presso il Senato della Repubblica Accademia Kronos organizzerà, insieme a Claudio Signorile, un convegno sul tema: “Mediterraneo, prossimo venturo”.
E’ stato illustrato il prodotto video per le scuole e ad ogni sezione presente è stato dato omaggio un DVD relativo.
Vittorio Ercolessi ha rilanciato il progetto “ Salvare i Fari” e ha trovato una soluzione con la nostra nuova TV-Web, che presto diramerà a tutte le sezioni.
E’ stato distribuito il nuovo numero del nostro periodico “Kronos informa”, apprezzato da tutti i presenti par la grafica e i suoi contenuti.

Passando ai temi dell’ordine del giorno l’Assemblea ha approvato:

Bilancio Consultivo 2006 e preventivo 2007;
Accordo AICS – Accademia Kronos;
Convegno Nazionale Animalista a Benevento per il 14 maggio c.a.;
Parchi Vivi 2007;
Collaborazione con la Filiera CO2 – Studio Tassone per le procedure sulla compensazione del CO2;
La cancellazione dall’elenco ufficiale di Accademia Kronos, perché inoperose, delle sezioni di Tarquinia e di Cassano Magnano (VA);
La nomina a Responsabile dei contati internazionali e della Protezione Civile di Accademia Kronos del Socio: Franco Perlotto;
La festa del decennale di Accademia Kronos a livello periferico. Ogni sezione organizzerà una o più manifestazioni dedicate alla festa dei 10 anni, tra ottobre e novembre, con varie iniziative di coinvolgimento pubblico;
Prima della chiusura dei lavori sono state aperte le schede per la nomina dei tre candidati da sottoporre al Ministro dell’Ambiente par l’inserimento nel CNA.
Questi gli eletti:
Alberto Gioffrè, Vito L’Erario ed Ezio Sina. Primo dei non eletti: Dario Urselli.

Alle ore 13 del 29 aprile il Presidente dell’Assemblea Giulio Signorelli dichiara chiusi i lavori.