Verbale direttivo allargato del 15 settembre 2017

Officine Farneto (Roma), 14,30

Presenti:
Paolo Compagnucci,
Roberto Italiano,
Ennio La Malfa,
Gabriele La Malfa,
Francesco Pierangelini,
Carlo Sacchettoni,
Alessandro Sebastiani,
Oliviero Sorbini.

Constatato che si è raggiunto il numero legale, il Presidente La Malfa dà il via ai lavori.

O.DEL G.

– Nomina nuovo Presidente AK Roma;
– Luogo dove effettuare l’Assemblea;
– Previsioni Direttivo Nazionale futuro – Tempi e modalità per nuovi incarichi.
Previsione deleghe per i nuovi consiglieri;
– Approvazione proposte accordi AK –Earth Day di Pierluigi Sassi;
– Chiusura operazione Guardie di AK;
– Varie ed Eventuali.

– Vengono accettate le dimissioni da Presidente di AK Roma Francesco Pierangelini. Il motivo è legato al fatto che Francesco è candidato alla direzione nazionale. Al suo posto subentra Roberto Italiano. Quindi il nuovo Presidente AK di Roma è Roberto Italiano, confermato come vicepresidente Paolo Compagnucci. I presenti approvano.

– Il Presidente La Malfa informa che la sede dove si sono tenuti negli ultimi 2 anni le assemblee nazionali di AK, via Marsala 42 – di fronte alla Stazione Termini, non è più disponibile a causa di lavori di ristrutturazione. Pertanto il Presidente chiede ai presenti di trovare in tempi rapidissimi un’altra sistemazione. Italiano, Pierangelini e Sebastiani si impegnano a trovare la sede per l’assemblea del 30 c.m.

– Si passa ad analizzare l’ipotetico nuovo Direttivo e intanto vengono resi noti i nominativi dei candidati che hanno regolarmente, come da regolamento di AK e nei tempi prescritti, fatta domanda per essere inseriti nell’elenco dei candidati.

ELENCO CANDIDATURE UFFICIALE

DIRETTIVO USCENTE: Ennio La Malfa – Presidente; Oliviero Sorbini- Vicepresidente; Alberto Gioffré – Consigliere; Carlo Sacchettoni – Consigliere

GLI ALTRI: Lucia Abiuso – AK Catanzaro; Alberto Briatore – AK Alassio; Agata De Nuccio – AK Verona; Carlo Dettori – AK Sardegna; Franco Floris – AK Liguria; Grazia Francescato – Giornalista e membro Greenaccord; Manuela Marchi – AK Spoleto; Maria Carlo Medaglia – Ministero Ambiente; Mario Minoliti – AK Salerno – Responsabile guardie; Antonietta Palladino – AK Bari; Francesco Pierangelini – AK Roma; Pierluigi Sassi – Presidente Earth Day Italia; Massimo Silvani – AK Umbria; Simonetta Stefanini – AK Firenze.

A fianco del nuovo Direttivo è stato proposto un altro organo istituzionale consultivo denominato:  “Consiglio dei saggi” dove potranno trovare posto i candidati non eletti alla Direzione Nazionale di AK. I presenti approvano.

– Si passa ad analizzare l’accordo tra Accademia Kronos e Earth Day Italia. Si delibera che si potranno fare insieme iniziative con le due sigle. Ad esempio il nostro giornale online in futuro potrebbe essere gestito dai due enti, cosi pure altre iniziative come Bosco Italia, ecc.
Circa la proposta di assegnare la gestione dei tesseramenti dei soci vecchi e nuovi di AK alla società di Pierluigi Sassi, in virtù della possibilità di aprire le nuove sottoscrizioni associative agli ex forestali (se ne parla successivamente) e nella necessità di verificare tempi e modalità diverse rispetto ad oggi, i presenti decidono di rinviare tale discussione e approvazione subito dopo l’insediamento del nuovo Direttivo.

– Prima di entrare nella questione delle Guardie Zoofile ed ambientali di AK, il Presidente La Malfa presenta ai consiglieri e altri dirigenti AK il protocollo di collaborazione tra i Carabinieri Forestali e AK. Protocollo che dopo più di 2 mesi, tra modifiche e vari nuovi inserimenti, ha trovato finalmente la sua stesura. Sarà firmato al più presto per diventare operativo. Oltre a ciò La Malfa informa che ha preso contatti con il Presidente del sindacato degli ex forestali per far entrare in AK, come guardie ambientali, un congruo numero di forestali in pensione desiderosi di tornare ad essere attivi sul territorio. Tempi, modalità e quant’altro saranno discussi a breve, auspicando che ciò possa avvenire prima del 30 di settembre.

– Subito dopo si passa a votare la figura di un referente tra il Direttivo di AK e il nuovo vertice di comando del corpo delle Guardie zoofile e ambientali di AK che verrà presentato il 30 settembre nell’ambito dell’Assemblea di Roma. Visto l’impegno costante offerto ad AK a partire dalle dimissioni di Francesco Veneziano fino ad oggi; impegno che finalmente ha stabilito un assetto equilibrato per tutto il corpo guardie di AK a livello nazionale e, vista la professionalità in questo settore, i presenti all’unanimità nominano Referente di AK tra il vertice delle guardie e il Direttivo: Alessandro Sebastiani, il quale accetta e illustra ai presenti le varie fasi che hanno consentito di superare la grave crisi causata dall’uscita di Franco Celeste.

Alle 17,30 esauriti i temi di discussione si chiudono i lavori.

il Verbalizzatore e Presidente
Ennio La Malfa