Verbale direttivo allargato del 2 febbraio 2016

logo_small

presso la sede regionale delle guardie ambientali di ak di formello, in via di santa cornelia 5 – ore 15.00

Presenti:
Anna Maria Irace
Gabriele La Malfa
Ennio La Malfa
Roberto Minervini
Oliviero Sorbini
Francesco Veneziano
Bernardo Finocchi
Silvio Cipriani

Raggiunto il numero legale, il presidente dà il via ai lavori. Viene incaricato di redigere il verbale dell’assemblea Francesco Veneziano.

Prima dell’apertura dei lavori il Presidente comunica ai presenti che il nostro responsabile animalista di Benevento, Pasquale Casciello è morto, aveva 90 anni e ha lasciato in eredità il progetto del più grande rifugio per animali a Limitola; progetto che verrà ripreso dalla sezione AK di Benevento.

Il Presidente invita sia i consiglieri che i dirigenti presenti a prendere autonomamente delle iniziative per far crescere l’Associazione, senza aspettare di incontrarsi ogni paio di mesi per decidere il da farsi in quel momento. Coglie l’occasione per lamentare che il 5 x 1000 questa volta è stato di soli 1.345 euro, un qualcosa di incomprensibile. Dalle indagini che ha fatto il nostro amministratore, Corrado Cosimi con l’Ufficio delle Entrate, sembrerebbe che ci sia stato un grosso pasticcio sul nostro 5×1000.
A tal proposito prende la parola Gabriele La Malfa il quale ipotizza che alcune nostre sedi periferiche, disponendo di un proprio Codice Fiscale, abbiano fatto la richiesta del 5×1000 utilizzando il proprio CF e non quello di AK nazionale.
Silvio Cipriani, economista entrato a far parte di AK recentemente, conferma che quando nell’ufficio delle Entrate, preposto ad assegnare il 5×1000, si presentano sotto la stessa sigla più soggetti, il contributo viene annullato.
A questo punto l’Assemblea dà mandato al Presidente La Malfa di redigere una circolare per informare le sezioni periferiche che il 5 x 1000 deve intendersi per la sede centrale e non per quella locale, pena l’annullamento del contributo.

Viene presentata la nuova sede e sezione di AK di Roma, sita in via degli Orti della Farnesina al n.77 – La sua apertura ufficiale sarà fatta i primi di marzo con una conferenza stampa.

Viene presentato l’accordo siglato un paio di giorni fa tra la Libertas e Accademia Kronos. Da questo accordo nascerà un portale che affronterà i temi ambientali, della salute e dello sport. AK provvederà a fornire notizie ambientali e la Libertas notizie inerenti il vivere sano e lo sport all’aria aperta.
A questo punto l’Assemblea ha deciso di lasciare “AKinforma” nella sua veste caratteristica senza altre sigle, mentre per il portale della Libertas bene la nostra sigla.

L’Assemblea decide di chiudere il capitolo Bolivia, perché da quando l’ambasciatore Antolin Ayaviri Gomez ha finito il suo mandato in Italia i rapporti con il Governo Boliviano sono diventati troppo complicati.

Per la Cina, invece, l’Assemblea ha chiesto alla presidenza di definire la posizione con il referente prof. Gelli. Stessa cosa è stato chiesto per l’Eurispes circa le piattaforme ENI.

L’Assemblea nomina a livello nazionale il dr. Silvio Cipriani come Responsabile Project Management. Vuol dire che tutti i progetti a livello nazionale gli verranno sottoposti per valutare la reale fattibilità alla luce delle attuali norme fiscali e delle possibilità concrete di finanziamenti locali ed europei.

Circa il rapporto con Unimpresa si è deciso di chiedere al Presidente Paolo Longobardi un documento ufficiale comprovante un impegno bilaterale di collaborazione, come è stato fatto con la Libertas. In caso contrario il rapporto con Unimpresa potrà ritenersi finito.

Il Presidente informa l’Assemblea sull’incontro avvenuto nell’ufficio di segreteria della Ministra MIUR Stefania Giannini. Uno staff apposito sta studiando le nostre proposte sulla “Giornata del Clima nelle Scuole” e presto saremo convocati per definire un documento di accordo vincolante.

Carlo Sacchettoni propone di inserire nella nostra newsletter un altro appello per fare nuovi associati. Oliviero Sorbini propone di siglare ogni nostra manifestazione ambientale con lo slogan: Siamo Egoisti: Salviamo il Pianeta! – Il Presidente assicura che tale slogan apparirà già nel prossimo numero di “AKinforma”.

Viene dato l’incarico per la Equiterapy di AK alla nostra socia di Manziana, nonché presidentessa della locale sezione, Alessandra Catini.

Roberto Minervini comunica che nella nuova fase dei contratti di fiume, che riguarderà il Tevere da Orte fino alla foce, Accademia Kronos è ora un membro del relativo comitato.

Francesco Veneziano, informa i presenti che ha preso in gestione come controllo ambientale, l’area protetta di Torre Flavia. E’ previsto un controllo attivo sul territorio con nostre guardie ambientali che lui stesso selezionerà. L’Assemblea approva.

Alle ore 18,10 affrontate tutte le voci all’O. del G. si dichiara chiusa la riunione,

Il Verbalizzante
Francesco Veneziano

Il Presidente
Ennio La Malfa