Verbale direttivo Nazionale Allargato dell’8 Agosto 2014

logo_small

Sede nazionale di Accademia KRONOS – ore 15,30

PRESENTI
Membri del direttivo: Bernardo Finocchi, Ennio La Malfa, Roberto Minervini, Oliviero Sorbini
( assente giustificato: Carlo Sacchettoni).
Ufficio di Presidenza: Franco Celeste e Francesco Veneziano.
Ufficio Legale: Ottavio Capparella.

Raggiunto il numero legale, il Presidente di AK alle ore 16,00 dà il via ai lavori.

Temi analizzati dall’Assemblea

Progetto Foreste nelle Scuole: dal primo accordo con la società PEFC di Perugia; società che rappresenta circa 800 grandi aziende italiane del legno, dalla segheria alla fabbrica di mobili, per i prossimi due anni si dovrebbe ripetere nelle scuole italiane l’esperienza di Frutta nelle Scuole, questa volta incentrata sulla tutela delle foreste. Analizzate le potenzialità e il know how di AK si dà mandato ad Oliviero Sorbini di occuparsi dei contatti e del progetto insieme al presidente La Malfa.

Prelievo minerali dal fondo del Mediterraneo: il socio fondatore Franco Floris, contattato da una multinazionale australiana per lo studio e successiva estrazione di minerali dal fondo del Mediterraneo, ha delegato AK di effettuare un’analisi appropriata sul progetto. Il Direttivo dà mandato a Roberto Minervini di occuparsene.

Bollino di qualità di AK per gli enti pubblici: si affronta il tema di poter fare qualcosa di concreto al fine anche di consentire maggiori introiti economici per le casse dell’associazione. Si entra pertanto in un’animata discussione relativa alla necessità di realizzare un percorso di verifiche e di autorizzazioni per riconoscere ai comuni una sorta di bollino di qualità propedeutico alla realizzazione dei Piani Nazionali di Adattamento ai cambiamenti climatici. Viene dato mandato a Franco Celeste di sviluppare la parte tecnica.

Un Bosco per Kyoto: il presidente La Malfa informa i presenti sullo stato d’arte e riconferma, che a partire da gennaio prossimo, il premio si frazionerà in tre momenti. A San Marino: Energia e mitigazione climatica, a Venezia: Acqua e mare e a Verona: Comuni virtuosi e cultura per l’ambiente. Riconfermando per ognuno dei tre segmenti del premio i responsabili scientifici decisi nel precedente direttivo, per l’esperienza acquisita nei decenni nel settore delle organizzazioni dei grandi eventi, viene dato mandato a Oliviero Sorbini di gestire, insieme a La Malfa, in futuro tutta l’operazione di Un Bosco per Kyoto.

Bolivia e Litio: La Malfa informa i presenti sugli accordi presi con l’ambasciata della Bolivia a Roma e sulla partecipazione dello Studio Bossini. Grazie a quest’ultimo con Invitalia si potranno avere i biglietti gratuiti per andare direttamente in Bolivia e accordarsi con il governo boliviano per la questione Litio. A far parte dell’eventuale delegazione per la Bolivia è stato nominato Roberto Minervini.

Approvazione Regolamento Guardie Ambientali: il Direttivo allargato ha approvato il regolamento per le Guardie Ambientali, dopo la richiesta di revisione formulata nel Direttivo precedente. Detto regolamento è stato così firmato da tutti i membri del Direttivo in carica.

Nuovi Incarichi all’interno di AK: Il Direttivo allargato ha approvato i nuovi incarichi direttivi di AK.
Coordinatore Scientifico di AK = Vincenzo Ferrara
Responsabile Rapporti Enti Pubblici = Franco Floris
Collegio avvocati di AK = Edoardo Aprea, Aristide Barillari, Ottavio Capparella e Massimo Pistilli
Coordinatore Nazionale Guardie Ambientali di AK = Franco Celeste (riconfermato)
Coordinatore Nazionale Protezione Civile = Francesco Veneziano

VARIE ED EVENTUALI: Si è parlato anche dell’incontro di tutte le guardie ambientali nostre e di altre organizzazioni il 19 settembre prossimo al lago di Vico. Nonché dell’accordo con l’IPA di Nepi e della manifestazione, ancora da programmare, in Calabria. Oliviero Sorbini si è soffermato sulla necessità di riprendere in mano il progetto del Sublimatore Organico per i rifiuti. Tale questione è stata affidata sia a Oliviero Sorbini che a Roberto Minervini.

Alle ore 19, terminati tutte le voci dell’Ordine del Giorno, il Presidente La Malfa dichiara chiusi i lavori.

Il Verbalizzante
Ennio La Malfa